Comunicazione importante 003

Parrocchia di S Biagio V e M. (Maranello – Fogliano)

Pace e bene!

Carissimi parrocchiani questo è il “COMUNICATO 003”.

Primo punto fondamentale è l’obbedienza a quanto disposto dalle autorità civili e religiose. Si può fare tanto bene, ma il “meglio” è sempre nell’obbedienza: Gesù stesso che ce lo ha insegnato.

Mi è spiaciuto, in alcuni casi, dover chiedere, con forza, ad alcune persone di “allontanarsi” perché stavano pregando “appiccicati” in modo comunitario il rosario o la liturgia delle ore. Chi avrebbe mai immaginato che un sacerdote si dovesse mettere a “vietare” queste cose? Eppure in questi tempi la prudenza non è mai troppa e dobbiamo fare questi grandi sacrifici.

Attenti bene: nessuno ci vieta di pregare! Se il nostro sacrificio potesse rallentare il contagio non ne varrebbe la pena? Se un nostro anziano nonno o genitore si trovasse in necessità di usare un respiratore presso un ospedale e questi fossero già esauriti? Chi vi parla è un semplice sacerdote e non un medico, ma penso che il dubbio, in questi casi, sia sufficiente per giustificare comportamenti nuovi!

Dobbiamo pregare, dobbiamo pregare di più! Dobbiamo per un po’ cambiare le modalità. Se il nostro buon comportamento potesse salvare una vita io penso che, anche solo questa ipotesi, giustificherebbe il nostro impegno. Il panico è ingiustificato, non abbiamo motivi di eccessivo allarmismo, ma dobbiamo semplicemente cambiare per un po’ il nostro stile di vita: io sono molto fiducioso e sono sicuro che da questo “male” avremo anche dei risvolti positivi. Ho ricevuto delle bellissime testimonianze in questi giorni che, a suo tempo, avrò modo di condividere.

Ringraziamo il Signore.

2° Domenica di Quaresima

Letture del Giorno

  • Potete passare in chiesa per una preghiera e ritirare un foglietto per famiglia con le letture.
  • In internet trovate le letture e farò girare delle proposte che potete condividere.
  • Potete scaricare sul cellulare l’applicazione ePrex o altre simili.
  • Possibilità dell’ADORAZIONE EUCARISTICA personale, a debita distanza.

S Messa in TELEVISIONE – sospese quelle in parrocchia

  • In televisione ci saranno le “solite” S Messe domenicali.
  • ore 11.00 dal Duomo di Carpi su TvQui (canale 19 del digitale terreste): Vescovo don Erio
  • ore 18.00 nel Duomo di Modena su TRC (canale 11 del digitale terrestre): Vescovo don Erio

Gestione ordinaria della Parrocchia

Sacerdoti

  • Ricevono come sempre con l’attenzione che il momento richiede.

Segreterie (parrocchia, caritas, ANSPI)

  • Ricevono come sempre con l’attenzione che il momento richiede.

Consiglio Pastorale e Consiglio Affari Economici

  • Si incontreranno come da calendario, tenendosi a debita distanza, nel salone S Francesco.

Comunicazioni

  • E’ stato fatto un gruppo di WhatsApp apposito potete chiedere di essere inseriti a don Paolo. Si vedano nel sito della Parrocchia: parrocchiadimaranello.com gli aggiornamenti in tempo reale.

Caritas

  • Centro ascolto: aperto regolarmente facendo le debite attenzioni.
  • Distribuzione vestiti: SOSPESO fino a nuova comunicazione, per urgenze telefonare in parrocchia.
  • Distribuzione alimenti: aperto regolarmente facendo le debite attenzioni.

Faccio appello alla vostra generosità: portate qualche genere alimentare (tonno, biscotti, merendine, pasta) o per l’igiene personale (sapone, dentifricio, sciampo) per le famiglie più povere della nostra parrocchia. In questo periodo di quaresima facevamo sempre questo gesto anche con i bambini del catechismo, ma con tutti gli attuali problemi, non abbiamo raccolto nulla. Potete lasciare qualcosa in fondo alla chiesa o in segreteria.

  • Corso d’Italiano: stiamo raccogliendo le adesioni in segreteria caritas. Comunicheremo quando potrà partire.

Attività religiose (S Messe e altre attività in ordine alfabetico)

S. Messe – SOSPESO

  • Sono sospese tutte la S Messe Feriali e Festive fino a nuova comunicazione.
  • La nostra chiesa è molto spaziosa: propongo di entrare per la preghiera personale ponendovi a distanza.
  • Le intenzioni per i defunti sono rispettate perché i sacerdoti celebrano tutti i giorni ed applicano per le richieste che sono segnalate normalmente dalla segreteria.
  • Restano invariate le disposizioni precedenti.

Benedizioni delle famiglie – SOSPESO

  • Sono spostate le visite alle famiglie (benedizione delle case) che, nella nostra parrocchia erano fatte prima del tempo pasquale.
  • Si valuterà quando riprenderle, magari nei mesi di Aprile e di Maggio o addirittura più avanti. In alcune parrocchie, per esempio, le benedizioni si fanno in estate.
  • Le famiglie che desiderano un incontro ed una preghiera possono comunque richiedere una visita del sacerdote.

Catechesi per i battesimi

  • Si potrà fare nel Salone San Francesco, a debita distanza, l’iniziativa riguarda pochissime persone.

Catechismo – SOSPESO

  • Il Catechismo riprenderà quando riprenderanno le attività scolastiche.
  • Saranno valutate in Consiglio Pastorale Parrocchiale, sentito il parere dei catechisti, le date e le modalità delle prime confessioni e delle prime comunioni fissate nel 2020.

Comunione agli ammalati

  • Essendo le persone ammalate le più fragili si valuterà caso per caso se proseguire le visite dei ministri straordinari dell’Eucaristia alle persone ammalate. Sconsiglio, però, il più possibile la visita ai malati.
  • Il parroco, in accordo con i famigliari stretti che si prendono cura del malato, potrà disporre, caso per caso, misure particolari e straordinarie.
  • Rimane invariata la visita ai malati che richiedano l’Unzione degli Infermi o il Sacramento della Riconciliazione

Formazione Adulti – passi e parole

  • Sospesa – a data da destinare

Funerali

  • Saranno celebrate solo le esequie consentendo la partecipazione solo ai parenti.

Gruppi giovani famiglie e fidanzati

  • L’incontro di formazione per le giovani famiglie in programma per Sabato 14 si sospende vista la presenza di numerosi bambini piccoli difficili da gestire se dobbiamo limitare i contatti.
  • Il Corso per fidanzati NON essendo un’attività con tante persone, e svolgendosi NEL RISPETTO della distanza richiesta dalle recenti norme emanate potrà riprendere nel Salone S Francesco dove ci disporremo in un cerchio grande Mercoledì 11 Marzo.

Gruppi parrocchiali ed associazioni

  • Si chiede alle associazioni presenti in parrocchia (Scout, AC, Milizia Immacolata, RNS …) di sospendere prudenzialmente ogni attività. Si possono fare incontri con poche persone ed in spazi ampi o all’aperto.
  • Gli Scout hanno comunicato la sospensione, per ora, delle attività.
  • Si chiede ai gruppi parrocchiali di concordare con il parroco ogni eventuale attività.
  • Si chiede a tutti un aiuto per la pulizia dei locali e l’attenzione ad arearli dopo l’uso.

Lodi mattutine – SOSPESO

  • La preghiera delle Lodi Mattutine comunitaria è sospesa.
  • Tutti i momenti di preghiera comunitaria sono sospesi se non autorizzati espressamente dal parroco che si accerterà del rispetto delle norme di distanza previste dalla legge, dal buon senso e dalla carità.

Rosario – SOSPESO

  • Vi chiedo la cortesia di evitare il rosario comunitario visto che le persone che si trovano alle ore 10.00 sono, per la maggior parte, di età avanzata. È consigliabile, per gli anziani, rimanere maggiormente in casa in questo periodo. Non ho il coraggio di “mandar via” persone che pregano in chiesa, ma vi prego per prudenza e per obbedienza di pregare da soli.

Sacramento della riconciliazione – confessioni

  • I sacerdoti sono a disposizione, rispettiamo però le precauzioni del momento.
  • Si eviterà, fino a nuove disposizioni, il “confessionale” ed i sacerdoti riceveranno in chiesa o nell’ufficio chiedendo ai fedeli un’adeguata distanza di rispetto per lasciare libertà al sacerdote ed al penitente di parlare senza essere ascoltati.

Via Crucis

  • Visto il basso afflusso di persone e le numerose richieste, salvo nuove disposizioni, per chi desidera Venerdì si svolgerà la Via Crucis in chiesa alle ore 15.00. Pregheremo fermi dal posto ponendoci a debita distanza (ciascuno in un banco e lasciando fra le persone un banco vuoto).

Circolo – Oratorio parrocchiale A.N.S.P.I.

Oratorio – SOSPESO

  • L’aiuto ai compiti per i bambini delle elementari (piano terra) e delle medie – superiori (GET al primo piano) riprenderà quando riprenderanno le scuole, con tutte le attenzioni del caso.
  • L’accoglienza dei bambini in parrocchia riprenderà appena possibile.
  • Il virus in circolazione, a quanto dicono i medici, non è pericoloso per i giovani e per i bambini. Ciò non toglie che si debba fare tutto il possibile per fermane la diffusione che può recare tanti danni alle persone anziane e/o già debilitate da altre patologie.
  • E’ stata chiusa la fontana esterna e ciascuno potrà bere solo dalla propria bottiglietta (portata da casa o acquistata al bar).

Bar del circolo

  • Sarà possibile riaprire il bar del circolo che è comunque accessibile ai soli soci.
  • Il gestore eviterà assemblamenti con molte persone (sospese feste e compleanni).
  • Verrà intensificata la sanificazione del posto e delle suppellettili.

Campi da gioco esterni

  • Per i bambini che lo desiderano sarà possibile riprendere il “calcetto” ANSPI del Martedì / Venerdì ma con la sola attività di allenamento senza contatto fisico e non sarà loro permesso fare la doccia negli spogliatoi.
  • E’ possibile utilizzare i campi parrocchiali ma, fino a nuove disposizioni, vietati tornei.
  • Tutto questo viene fatto nel rispetto del nuovo decreto ministeriale.

Chi in questo periodo dovesse sentirsi raffreddato o indisposto riterrà, in via prudenziale, di astenersi dalla vita pubblica. Sosteniamoci nel discernimento.

Cerchiamo tutti di renderci maggiormente solidali aiutando le persone in difficoltà. Un occhio di riguardo per le persone ammalate, anziane e sole. Tante cose si stanno già facendo.

Ci scambieremo meno la mano e forse ci vedremo un po’ meno in giro, ma sono sicuro che tutto questo ci darà occasione per intensificare i rapporti fra di noi e per fare verità su tante cose.

Preghiamo a vicenda (suggerisco di pregare il conosciuto ma SEMPRE NUOVO Salmo 23)

Il Signore è il mio pastore:
non manco di nulla.

Su pascoli erbosi mi fa riposare,
ad acque tranquille mi conduce.

Rinfranca l’anima mia,
mi guida per il giusto cammino
a motivo del suo nome.

Anche se vado per una valle oscura,
non temo alcun male, perché tu sei con me.
Il tuo bastone e il tuo vincastro
mi danno sicurezza.

Davanti a me tu prepari una mensa
sotto gli occhi dei miei nemici.
Ungi di olio il mio capo;
il mio calice trabocca.

Sì, bontà e fedeltà mi saranno compagne
tutti i giorni della mia vita,
abiterò ancora nella casa del Signore
per lunghi giorni.

Viste le norme civili e religiose, consultati alcuni consiglieri e collaboratori diffondo questa comunicazione che ha valore immediato. Mi riservo di dare aggiornamenti all’occorrenza.

Maranello 07 Marzo ore 12.00

d Paolo